martedì 18 febbraio 2014

biscotti all'amarena

Io (nina) e mia cognata (antonella) ci siamo regalate il biscotto del nostro cuore, un dolce tipico della tradizione napoletana che nasce dal riciclo di avanzi di pasticceria. E' buonissimo, peccato per chi non sa apprezzare (andrea ^_^)





Ingredienti:

  • 300 gr di farina
  • 120 gr di burro
  • 120 gr di zuccero 
  • 60 gr di acqua
  • 30 gr di miele
  • buccia di limone grattuggiata
ripieno:
  • 250 gr di biscotti secchi e/o savoiardi e/o pan di spagna secco 
  • 300 gr di marmellata di amarene
  • 2 cucchiai di liquore strega
  • 2 cucchiai di sciroppo di amarene
  • 1 cucchiaio di cacao
glassa:
  • 1 albume
  • 30 gr di zucchero a velo


Preparazione: 

Disponete la farina a fontana con tutti gli ingredienti all'interno, lavorate con una forchetta e poi a mano fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio, non lavoratelo troppo. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e ponete in frigo per almeno un'ora. Scaldate la marmellata con un pochino d'acqua, tritate i savoiardi in un mixer e metteteli in una terrina, unite la marmellata e gli altri ingredienti ed amalgamate bene. Trascorso il tempo togliete la frolla dal frigo e stendetela tra due fogli di carta forno a formare un rettangolo di 3-4 mm, a me è venuto 20x34 cm. Diponete il composto al centro per il lato lungo, unite i lembi al centro aiutandovi con la carta forno, chiudete bene e capovolgete il rotolo in modo che la chiusura sia sotto. Ponetelo in freezer per qualche minuti. Accendete il forno a 180°. Prendete il rotolo e tagliate i biscotti di circa 5 cm di spessore. Disponeteli su placca da forno con carta ed infornate per 20 minuti. Sbattete l'albume con lo zucchero fino ad ottenere una consistenza morbida e non troppo soda. Trascorso il tempo toglieteli e spennellate la glassa, ricavando con uno stuzzichino dei solchi in cui mettere la marmellata; oppure, spennellate con il latte e guarnite con granella di mandorle. Infornate per altri 15 minuti. Fate raffreddare e servite. 




Non serviva un biscotto a legarci ma ora che lo abbiamo preparato insieme tutto sembra più speciale. Ti voglio bene anto.

Dato che questo biscotto è così speciale decidiamo di proporlo per il contest di Imma - dolci a go go

20 commenti:

  1. I dolci napoletani sono una garanzia...ho un'amica che mi fa la pastiera, ogni tanto: ne vado matta!
    Un saluto con simpatia.

    RispondiElimina
  2. sono proprio d'accordo! la pastiera è un altro capolavoro!

    RispondiElimina
  3. un riciclo che ha creato un capolavoro per il palato!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  4. Potevo non conoscere ed apprezzare il biscotto!?Si pensa sia un dolce del riciclo e probabilmente lo è per molte pasticcerie,ma non vuol dire che sia delizioso!Che voglia di mangiarlo,grazie cara!Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. una delizia per gli occhi e per il palato! un buon te' e via! io sono pronta per la merenda :P
    piacere di conoscervi ^_^

    RispondiElimina
  6. Che ricetta particolare! NOn al conoscevo, io ho tanta conserva di amarena.
    Grazie per la visita! Alla prossima.

    RispondiElimina
  7. Ciao Nina e Andrea e ciao anche ad Antonella, mi unisco volentieri al vostro blog e vi ringrazio per questa ricetta che mi ricorda tanto un dolce che mangiavo da bambina!

    Alla prossima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao!!!grazie a te per essere passata, ritorna quando vuoi ^_^

      Elimina
  8. O_O ma sono stupenderrimi, complimentissimi!!!buon we

    RispondiElimina
  9. Sono golosissimi, che voglia.....

    RispondiElimina
  10. finalmente sono riuscita a passare... e che bell'angolino che ho trovato! tant'è che mi fermo, spulcio e mi faccio del male!!! grazie per essere passati da me, così ho avuto modo di trovarvi!!!!
    a presto!

    RispondiElimina
  11. Che meraviglia questi biscotti, per me sono una novità... non vedo l'ora di provarli
    adesso mi unisco ai followers così vi seguo come si deve, bravi!
    se poi voleste passare da me, mi trovate qui http://ideeinpasta.blogspot.it/
    se vi fa piacere
    grazie, ciao
    Cecilia

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails